L'Oasi Sentina

Sentiero Azzurro

Sentiero Rosso
Anfibi e Rettili

L'Avifauna

Mappa Sentina

Home

lipuascoli@rinascita.it
Scrivici


L'Avifanua del Canneto

Assai numerose sono le specie migratrici e svernanti, soprattutto limicoli e anatidi, che sostano nei laghetti e nei campi allagati che si formano con le piogge e le mareggiate.
Il periodo migliore per osservarle va da fine ottobre ad aprile.

La vegetazione a canna di palude (phragmites australis), ospita diverse specie di uccelli a seconda delle stagioni dell’anno:
In inverno sono presenti granivori come migliarini di palude (emberiza schoeniclus), fringuelli (fringilla coelebs), fanelli (carduelis cannabina), insettivori come pispole (anthus pratensis) e spioncelli (anthus petrosus) scolopacidi come beccaccini (gallinago gallinago) e frullini (lymnocryptes minimus), amanti delle zone allagate.

Durante l’estate troviamo rondini (hirundo rustica), rondoni (apus apus), balestrucci (delichon urbica), cannaiole (acrocephalus scirpaceus), cannareccioni (acrocephalus arundinaceus).

Sono presenti tutto l’anno saltimpali (saxicola torquata), beccamoschini (cisticola juncidis), usignoli di fiume (cettia cetti), pendolini (remiz pendulinus), occhiocotto (sylvia melanocephala), strillozzi (miliaria calandra), merli (turdus merula), verdoni (carduelis chloris), verzellini (serinus serinus), cardellini (carduelis carduelis), cappellacce (galerida cristata), passeri mattugia (passer montanus), passeri d'Italia (passer italiae), storni (sturnus vulgaris), martin pescatore (alcedo atthis).





LIPU - Sezione di Ascoli Piceno